Archivio della categoria: Senza categoria

Corso di Tecniche di Respirazione Pranayama e di Purificazione Kriya

NUOVO CORSO di 6 lezioni sulle Tecniche di Respirazione Pranayama e di Purificazione Kriya dal 14 novembre al 19 dicembre dalle 18 alle 19. Presentazione gratuita del corso: mercoledì 7 novembre alle 18. Per partecipare, chiamare il 346 6843037 o scrivere email a info@ay-mo.com

La lezione inizia con una preparazione della mente con la tecnica del canto di alcuni brevi mantra, passando agli esercizi di respirazione pranayama come insegnato  dal maestro B. N. S. Iyengar di Mysore a Isabella Furtado. Durante la presentazione sarà spiegato il programma del corso.

I benefici della respirazione pranayama

Favorendo la circolazione del sangue in ogni area dei polmoni, persino negli apilli polmonari che vengono scarsamente interessati dalla respirazione secondaria, il pranayama agevola la dilatazione degli alveoli polmonari e l’aumento della pressione con conseguente miglioramento della capacità vitale.

Il pranayama facilita l’eliminazione delle tossine, migliora la circolazione sanguigna e linfatica, ottimizza l’azione filtrante dei reni, tonifica il sistema nervoso, agisce positivamente sulla memoria, libera da pensieri negativi, attaccamento e dalla paura che immobilizza l’intento, purifica le nadi, ovvero, le nostre correnti di energia, equilibrando l’organismo in generale.

Intensive Urbano di Ashtanga con Baptiste Marceau a Modena – Ashtanga Senior Teacher

Ashtanga Yoga Modena ASD ha l’enorme piacere di accogliere per la seconda volta Baptiste Marceau e vi dà il benvenuto a questa bellissima esperienza “YOGA COME ARTE DI VIVERE” con questo straordinario maestro di vita!

Baptiste Modena

YOGA COME ARTE DI VIVERE   – Intensive di Ashtanga Vinyasa Yoga con Baptiste Marceau
dall’11 al 15 giugno 2018
Il modo migliore di iniziare la giornata con pranayama e pratica dalle 6.30 alle 10.00. Cinque giorni con Baptiste Marceau, uno dei più esperti e leggendari maestri di Ashtanga Yoga. Un’occasione per esplorare ed approfondire i fondamenti dell’Ashtanga, oltre alcuni punti di contatto tra Yoga e Sciamanesimo.

PROGRAMMA:

Lunedì 11 giugno dalle 18.15 alle 20.45:

  • Spiegazioni in merito al contesto in cui si è sviluppato lo Yoga nel periodo neolitico e come poi si è strutturato nel tempo
  • Introduzione al Pranayama – la tecnica di respirazione così come insegnata dal Maestro Indiano Krishnamacharya, da Patthabi Jois e da David Williams, kriya (tecnica di purificazione), nauli (rotazione dei muscoli addominali), prima serie (Yoga chikitsa = Yoga terapia) così come insegnata alle origini
  • LEZIONE GUIDATA

Da martedì 12 a venerdì 15 giugno dalle 6.30 alle 10.00, primo ingresso alle 6.30, ultimo non oltre le 8.30.

  • Pranayama ore 6.30 – la tecnica di respirazione così come insegnata dal Maestro Indiano Krishnamacharya a Patthabi Jois e a David Williams
  • PRATICA MYSORE
  • Variazioni delle posture per tutti i livelli di pratica, l’attenzione principale è rivolta al respiro (Ujjayi Pranayama) insieme ai sigilli (Bandha), al loro significato e al loro corretto uso nella pratica del vinyasa

Gli incontri sono rivolti a chi già pratica Ashtanga Vinyasa anche se con un’esperienza minima.
Portate il vostro tappetino,  venite a stomaco vuoto e usate abbigliamento non sintetico per una sudorazione corretta.
Dopo ogni pratica potremo fare la prima colazione insieme e così creare un momento di condivisione e di connessione tra i partecipanti.

L’incontro è rivolto solo ai soci di Ashtanga Yoga Modena ASD.
Per prenotare o altre informazioni inviare una mail a info@ay-mo.com o chiamare il 346 6843037. Grazie!

MBTeaching2 Chi è Baptiste Marceau?
Baptiste è nato nel sud della Francia il 28 febbraio 1954 ed è cresciuto nell’ambiente artistico. Figlio del famoso mimo francese Marcel Marceau, Baptiste ha nel suo DNA la raffinata arte cinetica del movimento corporeo. A 14 anni ha deciso di viaggiare intorno al mondo ed in uno dei suoi viaggi ha conosciuto lo Yoga alle Hawaii. A 27 anni conosce Danny Paradise che insegnava Ashtanga Vinyasa, lo Yoga dell’India del Sud. Danny lo presenta a David Williams e con loro studia per 3 anni diventando discepolo da questi due eredi diretti della disciplina iniziata con Krishnamacharya e creata ufficialmente da Pattabhi Jois, così come la si conosce oggi.
Ha praticato per anni in diversi luoghi del mondo, come in India con Pattabhi Jois, Centro e Sud America, Hawai, Europa e Stati Uniti. Ha tenuto lezioni ad artisti di fama internazionale come Sting, Pavarotti ed altri.
Baptiste è uno yogi con una vasta esperienza da allievo ma si è formato anche da solo, senza dogmi e senza confini. Coerente con i suoi insegnamenti, cerca di riportare lo Yoga come fonte di vita, ritornando alle origini per vedere la disciplina nel suo aspetto più puro e nobile. Da anni diffonde la pratica dell’Ashtanga Yoga e continua ad insegnare trasmettendo la sua personale esperienza e la sua visione della vita.
Se sei impegnato con la tua pratica personale e/o hai l’interesse di conoscere e sperimentare lo Yoga nella sua forma essenziale, questo workshop è una grande opportunità. Sarà un’esperienza profonda con uno dei Maestri più autentici ed esperti di questo stile di yoga del mondo.

Per più info, guardate:
baptistemarceau.wordpress.com

Formazione Insegnanti Hatha Yoga 200 ore a Modena

Formazione 2028-2019

Oltre l’opzione del diploma 200 ore in 18 mesi (agosto 2018 e 2019 esclusi), questo corso offre anche la possibilità di frequentare i moduli di studio separatamente con un diploma YACEP di “continuing education” rilasciato da Isabella Furtado, E-RYT200 Yoga Alliance. Per maggiori informazione contattarmi direttamente al 3466843037 o info@ay-mo.com

  • Inizio: 13 Maggio 2018
  • Presentazione della tesi ed esame finale: 15 Dicembre 2019
  • Obiettivo: formare insegnanti qualificati in grado di condurre con competenza lezioni di Hatha Yoga.
  • A chi si rivolge:
  • praticanti appassionati di discipline olistiche che aspirino all’insegnamento dello Yoga; laureati in Scienze Motorie o Fisioterapia.
  • Struttura del corso: 22 incontri di 8 ore ciascuno, ogni 3 o 4 settimane, per un totale di 176 ore (170 di lezioni e 6 di esami).
  • Orario indicativo: 8.30-12.30 e 14.30-18.30.
  • Programma giornaliero indicativo: 50% di pratica e di lezioni pratico-teoriche; 50% di modulo teorico.
  • Workshop della durata minima di 10 ore con Isabella o con altri insegnanti invitati.
  • Tirocinio di 10 ore in presenza dell’insegnante.
  • Tesi: da presentare alla fine del corso, sarà svolta in circa 10 pagine su un tema a scelta, sulla base di almeno 10 ore di ricerca e studio.
  • Esami: alla fine del  2° quadrimestre e alla fine del corso sono previsti esami scritti a risposta chiusa e descrittiva, al fine di accertare il raggiungimento degli obiettivi dell’attività formativa. È previsto 1 appello nel caso l’allievo non raggiunga il 70% delle risposte corrette nell’esame finale. La media finale è la somma di entrambi gli esami scritti, della tesi e dell’esame orale. Le ore per gli esami sono escluse dalle 200 ore.
  • È RICHIESTA LA PRATICA REGOLARE DELLO YOGA DA ALMENO 2 ANNI.

DATE DEL CORSO:

  • 1° quadrimestre: 13 Maggio, 3 Giugno, 1° e 29 Luglio = 32 ore
  • 2° quadrimestre: 2 e 30 Settembre, 28 Ottobre, 18 Novembre e 9 Dicembre = 38 ore (le altre 2 per l’esame)
  • 3° quadrimestre: 13 Gennaio, 10 Febbraio, 10 Marzo, 7 Aprile, 5 Maggio, 2 e 30 Giugno e 21 Luglio = 64 ore
  • 4° quadrimestre: 8 e 29 Settembre, 20 Ottobre, 17 Novembre, 15 Dicembre = 36 ore (le altre 4 ore per l’esame scritto e presentazione tesi) 

PROGRAMMA DELLE LEZIONI

Assistenza

Isabella Furtado

MODULO DI PRATICA, METODOLOGIA E DIDATTICA – 85 ORE MODULO DI TEORIA – 20 ORE con Isabella Furtado – Insegnante di Hatha, Ashtanga Vinyasa e Adaptive Yoga®

 

 

 

Lucia Landi
Lucia Landi

 

MODULO DI LEZIONI COMPLEMENTARI – 13 ORE con Isabella Furtado e Lucia Landi

 

 

Iacopo Nuti
Iacopo Nuti

MODULO DI SANSCRITO – 12 ORE con Dott. Iacopo Nuti tiene corsi e seminari di sanscrito, collaborando con centri di cultura di varie città italiane. Si appassiona alla spiritualità indiana e ne approfondisce i contenuti sia in ambito accademico, sia in contesti e scuole tradizionali. Laureatosi all’Università di Pisa, ha contribuito ad alcune pubblicazioni sulla lingua e sul pensiero dell’India antica.

 

Stefano Masini
Stefano Masini

MODULO DI STORIA, FILOSOFIA e CULTURA VEDDICA – 20 ORE con Stefano Masini – PhD Indovedic Psychology, Counselor Relazionale, Ricercatore nutrizionale. Fin da ragazzo nutre interesse per le scienze e le pratiche orientali e mi dedico a letture varie. Nel 2004 inizia gli studi in Scienze Tradizionali dell’India con il Centro Studi Bhaktivedanta. Un percosso che porta avanti ancora oggi fatto di ricerche e pratiche spirituali. Nel 2009 si diploma con il titolo di PhD in Indovedic Psychology e successivamente nel 2012 come Counselor Relazionale Spirituale. Opera come docente esterno del Centro Studi Bhaktivedanta e organizza incontri su vari temi tradizionali dell’India come conferenziere.

Alessandro Fattorini

MODULO DI ANATOMIA ESPERIENZIALE 12 ORE – Insegnante certificato di Yoga, della tecnica Alexander e di Pilates. Educatore del movimento somatico del Body-Mind Centering®, allievo diretto di Amy Matthews, co-autrice con Leslie Kaminoff del libro Yoga Anatomy, di cui è assistente e traduttore nei seminari italiani di anatomia esperienziale. Collabora ai seminari di Body-Mind Centering® nella formazione danza di Art International a Bologna. Conduce la rubrica radiofonica “Un Quarto di Yoga” su Radio Città del Capo.

Emanuele Goldoni

Emanuele Goldoni

MODULO DI FISIOLOGIA, BIOMECCANICA E TRAUMATOLOGIA APPLICATE ALLO YOGA  12 ORE – Emanuele Goldoni, laureato in Scienze Motorie ed in Scienze della Comunicazione, diplomato in Massofisioterapia triennale dell’Istituto Enrico Fermi di Perugia, formatore per Euroeducation Europe ed Osteopata in formazione. Collabora con Ashtanga Yoga Modena ASD dal 2010.

Registro Isabella Yoga Alliance USA
Registro Isabella Yoga Alliance USA

 

Questo corso è una full immersion nell’affascinante mondo della pratica e teoria della scienza dello Yoga, ma soltanto un primo approccio necessario all’insegnamento perché in questa disciplina lo studio e la pratica personale (sadhana) sono di vitale importanza nella vita dell’insegnante. Nei 22 incontri sono previste lezioni pratiche e teoriche e, non essendoci la possibilità di ripeterle, la frequenza al corso è necessariamente obbligatoria per il rilascio del certificato insegnanti di Yoga 200 ore.

 Per ulteriori informazioni: info@ay-mo.com o chiamare il 346 6843037

PROGETTO SWADHYAYA – LA NOSTRA BIBLIOTECA

Allievi e soci di Ashtanga Yoga Modena ASD, da gennaio 2018 inizia il Progetto Swadhyaya: avrete a disposizione una piccola biblioteca sullo Yoga. Libri che potete prendere in prestito per 1 mese. Chiediamo un’offerta libera perché si possa aiutare il centro di recupero e ricerca dei manoscritti vedici a Melkote, città vicina a Mysore. Potete vedere nel video sopra il loro incredibile lavoro di restauro, trascrizione, traduzione ed archivio di queste preziose informazioni che servono a tutti noi che ci interessiamo per la cultura vedica e per lo Yoga.
Per più informazioni, contattare Alessandra Ferri e Giulia Paganelli le responsabili per il noleggio dei libri. Diamoci un altro appuntamento per vedere il documentario del mio amico Andrew Eppler, Mysore Traditions e conoscere meglio il lavoro di recupero dei manoscritti.

Per più info:

https://www.mysoreyogatraditions.com/

https://samskrti.org/research-projects-underway/

SUGGERIMENTI PER INIZIARE

SuggerimentiSuggerimenti per iniziare:

Non mangiare nelle 2-3 ore prima della lezione.
Portare il proprio materassino e un piccolo asciugamano.
Usare abbigliamento comodo come leggings e canotte per le donne e pantaloncini de cotone e t-shirt per gli uomini. Evitare al massimo l’abbigliamento sintetico.
Non entrare in sala con le scarpe, portafoglio, borsa, cellulare o qualunque cosa possa interferire la propria pratica, ma principalmente quella degli altri.
Se possibile, farsi una doccia prima della lezione o lavarsi piedi e mani.

Per la 1a lezione, troverete dei tappetini disponibili perché possiate sfruttare al meglio di quest’occasione, ma è necessario alla fine della lezione pulire il tappetino e metterlo dello stesso luogo dove lo avete trovato.

Il modo migliore per mantenere il tappetino pulito è spruzzare dell’acqua miscelata con olii essenziali di proprietà disinfettanti ed antifungiche, come ad esempio limone e tea tree nel dosaggio 20 gocce/1 litro d’acqua. Utilizzare un pano spugna bagnato e spruzzare questa miscela sul tappetino dopo la pratica. Asciugare all’area aperta se possibile.

Tappetino